mEditiamo
  • IL MIO GRAZIE
    Spiritualità

    La Gratitudine

    Oggi voglio raccontare una storia che parla di gratitudine… O meglio di come mi è accaduto di  spiegare questo sentimento, imparando io stessa e ripassando la lezione, con una Maestra speciale: la mia nipotina. È accaduto a me, ma potrebbe accadere a chiunque. Provate ad immaginarvi protagonisti.  LA GRATITUDINE <Nonna…nonna!> La piccola di casa cerca l’anziana donna, mostrandosi un po’ affannata, curiosa di capire, alla ricerca di risposte per fugare i suoi dubbi infantili. Ha ascoltato un personaggio del suo film preferito parlare di gratitudine e proprio non ha compreso che cosa sia. Allora si rivolge a chi le dà spesso una risposta chiara, precisa, tranquillizzante. La nonna, diretta nell’orto,…

  • amor proprio o egoismo
    Spiritualità

    L’ amore verso di sé: egoismo o potere personale?

    L’amore verso di sè  L’ amore verso di sé è egoismo o potere personale? Fin da bambina mi hanno insegnato che l’amore rivolto a se stessi è una forma di egoismo.  Credo fosse una naturale educazione, scaturita dall’impostazione che i miei genitori avevano ricevuto a loro volta. Un modo antico per educare ai sentimenti. Ho modificato questo pensiero che mi stava stretto seguendo corsi rivolti ad una miglior presa di coscienza, per ampliare la mia consapevolezza e trovare risposta alle domande che  nell’età matura compaiono e inducono a riflettere. In ciò che avevo imparato fin da piccola avvertivo una certa incongruenza. Amore verso di sè ed egoismo hanno una sostanziale…

  • Fare del bene fa bene
    Spiritualità

    Fare del bene fa bene

    Saggezza antica Ricordo che mia nonna diceva : “Fare del bene, fa bene!” Una frase che ripeteva spesso. Io però, bimba di casa, mica capivo il  senso profondo di questa saggia affermazione! Crescendo ho imparato che si può fare del bene in molti modi. Voglio rifletterne con voi. Tanti modi per fare del bene Ma andiamo con ordine… Inizio da una mia grande passione: la lettura. Essa mi ha molto aiutato ai tempi della scuola e anche dopo, nella mia professione. La lettura: per me una finestra sul mondo, mi ha aperto orizzonti ampi, ha formato il mio pensiero, dischiudendo il mio cuore. Leggevo i classici, il giornale, i romanzi……

  • Le cose imparate sono doni della vita
    Spiritualità

    Le cose imparate sono doni della vita

    Le cose imparate: doni preziosi della vita Un anno è trascorso. Nell’arco di 365 giorni ogni giorno è volato via come il foglietto del calendario che tengo sulla scrivania e aggiorno, sistematicamente. Un bilancio postivo. Le cose imparate in questo tempo sono doni preziosi che la vita ci offre. Ogni giorno, con il suo scorrere… talvolta lento e un po’ pesante come il fardello di un dolore da sopportare, talvolta agile e leggero come un soffio che lascia freschezza e cose belle. Tutto è vita, accantoniamo l’amarezza e guardiamo al domani con speranza perchè, ” tutto quel che accade, fa parte della vita “[cit. Giorgio Gaber] L’età conta, ha il…

  • Spiritualità

    Cosa mi ha portato la befana?

    Cosa mi ha portato la befana In queste poche righe vorrei lasciare una riflessione. Il giorno della befana è bello e triste al medesimo tempo. Porta via davvero le feste, segna la fine di un periodo in cui molte cose sono come “congelate”. Le varie nostre frenetiche attività rallentano per le feste natalizie e molte cose vengono “posticipate” a “dopo la befana”. Cosa mi ha portato la befana. Questa giornata, spero porti ancora consapevolezza e voglia di pace nei cuori delle persone, quella pace di cui si parla tanto a Natale, desiderio che non deve essere portato via alla fine delle feste. Anni fa questo giorno mi vedeva triste per…

  • Il Natale arriva per Alice
    Spiritualità

    L’ arrivo del Natale per Alice (parte seconda)

    L’arrivo del Natale per Alice   L’ arrivo del Natale per me pare impossibile. Entro in chiesa. Cammino con lentezza, percorrendo la navata laterale fino alla nicchia che raccoglie il Presepe. L’arrivo del Natale  per Alice è ammirazione del Presepe L’ arrivo del Natale per Alice è la magia del Presepe. Bellissimo, imponente nella sua maestosità. Le statue sono ben disposte: chi ne ha curato l’allestimento, lo ha fatto certamente con l’amore verso questa antica rappresentazione storica e mistica. Ho sempre pensato che il Presepe sia, per ognuno, la possibilità di onorare le proprie origini, attraverso la rappresentazione della Sacra Famiglia, quella di Gesù, nato povero tra i poveri. L’arrivo del…

  • Attesa del Natale
    Spiritualità

    In attesa della Notte Santa: Alice e il Natale (prima parte)

    In attesa della Notte Santa, insieme ad Alice che si racconta… Il Natale è vicino. Come ogni anno arriva, sempre, … nel tormento o nella pace?  Sono immersa in uno stato di confusione. Cammino – come intontita – in città, tra le strade in festa. Le luminarie, i negozi con le vetrine colorate e addobbate ad attirare l’attenzione della gente, in un via-vai frenetico. La gente in uno stato di euforia e frenesia La gente… quanta gente che entusiasta ha iniziato la sua corsa alla ricerca dei regali! Il calendario ha sfogliato veloce i suoi giorni e anche oggi ci si prepara a festeggiare il Natale. Sono frastornata! Mi confonde…

  • Spiritualità

    Immacolata concezione?

    8 dicembre L’8 dicembre si festeggia l’Immacolata concezione: cosa significa questo termine? E’ una festa cattolica, ricorda la proclamazione di questo dogma fatta da Pio IX l’8 dicembre 1854. Forse pochi, anche fra i cristiani,  conoscono il significato di questa terminologia: il Papa di allora proclamò che la Madonna era nata senza il peccato originale, diversamente da tutti noi “poveri peccatori”. Il catechismo-dogma infatti afferma che nasciamo con questo peccato nell’anima che può essere cancellato solo con il rito cristiano del battesimo. Peccato originale? Ho letto parecchie volte il Vangelo, ma non vi si parla mai di “peccato originale”: si tratta infatti di un dogma derivato dalle lettere di San…

  • Spiritualità

    Cosa mi suscita il presepe

    Cosa mi suscita il presepe, il termine deriva da “mangiatoia” dove fu adagiato Gesù alla nascita per tenerlo al caldo. La storia del presepe nacque nel 1223 da San Francesco d’Assisi che volle ricreare l’ambientazione vista a Betlemme nel paese di Greccio. Da quel momento nacque la tradizione di fare il presepe per Natale, per rivedere la rappresentazione della scena della natività. La tradizione vuole collocarlo nelle nostre case proprio l’8 dicembre, giorno dell’Immacolata Concezione. Cosa mi suscita il presepe: la dolcezza e la bellezza di una nascita. Il mio “giro” tra i presepi cosa mi suscita A inizio dicembre ho partecipato a una gita. Per me è stata una…

  • Spiritualità

    Funzionali al progresso dell’umanità

    Immersi in una fogna? Siamo testimoni di un periodo in cui si è immersi in una fogna di falsità e di ipocrisia. Politici, giornali, televisioni sembra che facciano a gara per darci notizie del tutto nocive oltre che false. Sembra che l’unica nostra salvezza consista nel rannicchiarci in un nostro limbo nell’attesa che la tempesta passi. Ma non ci potrà essere un modo, anche nel nostro piccolo, di essere funzionali al progresso dell’umanità? Presunzione? Funzionali al progresso dell’umanità? Sembra presunzione che nel nostro piccolo possiamo pensare di essere funzionali ad un progresso addirittura di tutta l’umanità. E’ una questione di auto-sopravvalutazione e di “ego”? Al contrario! Il punto di partenza…