mEditiamo
Ambiente

Introduzione ai 4 Elementi – parte 2

Dopo la breve introduzione dell’articolo Introduzione ai 4 Elementi – parte 1 , voglio entrare nei particolari dei Quattro Elementi:

 

 

Fuoco: il simbolo dell’elemento Fuoco è il triangolo con il vertice in alto.

Simbolicamente il Fuoco rappresenta la Luce che rischiara, illumina. Simboleggia, anche, la Verità e la percezione spirituale.

Il calore riscalda, vivifica, simboleggia l’amore e il contatto dell’anima.

Brucia ogni materia impura, la sua forza distruttrice può essere benefica in quanto legata alla sua funzione purificatrice. Infatti, nei riti di cremazione il Fuoco brucia e distrugge il corpo, la parte materiale, permettendo all’anima di innalzarsi libera e purificata.

Per la sua sottigliezza, il Fuoco si trova dovunque: in tutte le forme, nella materia apparentemente più fissa, più fredda, come energia imprigionata, pronta a svegliarsi alla minima sollecitazione per raggiungere la Luce celeste.

Rappresenta il Padre ed ha un corrispettivo planetario nel Sole.

Il Fuoco come punto cardinale indica il sud e come stagione indica l’estate.

SPIRITI ELEMENTALI: Salamandre del Fuoco e Fiammelle.

SEGNI ZODIACALI: Ariete, Leone, Sagittario.

 

 

Aria: il simbolo dell’elemento Aria è un triangolo con il vertice in alto (come il Fuoco) ma delimitato da una linea orizzontale verso il vertice che ne denota la maggiore densità rispetto al Fuoco stesso.

L’Aria è lo spazio intangibile che avvolge e permea l’intero universo, l’invisibile che respiriamo; perciò, è l’energia vitale senza la quale non ci sarebbe la vita.

È il primo gradino di materializzazione del Fuoco. L’Aria in movimento è il più sottile nutrimento materiale , essenziale alla Vita, alla funzione respiratoria.

L’Aria rappresenta anche la fluidità, la circolazione, la comunicazione: il suono, la parola, non possono propagarsi se non attraverso essa.

Come punto cardinale indica l’est e come stagione indica la primavera.

L’Aria è il mondo del “mentale” una forma energetica più sottile e dinamica dell’Acqua.

SPIRITI ELEMENTALI: Silfidi ed Elfi.

SEGNI ZODIACALI: Gemelli, Bilancia, Acquario.

In merito a questo elemento vi lascio una canzone da ascoltare Kobato – 02 – Aria / Lyrics

 

Acqua: il simbolo dell’Acqua è il triangolo con il vertice rivolto verso il basso.

Questo elemento rappresenta la Vita stessa, simboleggia anche la fecondità, la Madre, l’elemento femminile, la Psiche e le attività dell’anima, sogno, guarigione, fluidità, purificazione, rigenerazione, stabilità, forza, cambiamento, devozione, ricezione e amore incondizionato, così come rappresenta la morte e la rinascita.

È vivificante, ma al tempo distruttiva.

La sua caratteristica è quella di penetrare in ogni luogo adattandosi a qualunque forma.

Il suo corrispettivo planetario è la Luna.

L’elemento Acqua rappresenta l’aspetto “magnetico” nel senso più lato del termine.

Come punto cardinale è l’ovest; come stagione è l’autunno.

L’acqua è la polarità inversa al Fuoco; essi rappresentano i due poli di una stessa purezza e sostanza divina.

SPIRITI ELEMENTALI: Ondine o Ninfee.

SEGNI ZODIACALI: Cancro, Scorpione, Pesci.

Per maggiori informazioni vedi Momento Poesia: Acqua – Introduzione 1 e i suoi articoli correlati.

Terra: il simbolo dell’elemento Terra è un triangolo con il vertice in basso (come l’Acqua) delimitato da una linea orizzontale verso il vertice, che ne denota la maggiore densità rispetto all’Acqua stessa.

La Terra simboleggia la solidità, la rigidità, la densità, la pesantezza delle forme.

È il ricettacolo, il contenitore di Acqua, Aria e Fuoco, ma rappresenta anche l’humus da cui tutti gli esseri possono ripartire verso la Luce.

La terra come punto cardinale è il nord; come stagione è l’inverno.

SPIRITI ELEMENTALI: Gnomi e Folletti.

SEGNI ZODIACALI: Toro, Vergine, Capricorno.

Per maggiori informazioni vedi Giornata mondiale della Terra – Introduzione e i suoi articoli correlati.

 

 

Dopo queste specifiche si può solo concludere che ogni cosa nell’Universo è regolata dalle Leggi Cosmiche.

Tutto è disposto secondo un preciso equilibrio.

Originati da un caos primordiale, gli elementi sono alla base dell’ordine delle cose e dell’organizzazione dell’Universo.

Ogni elemento non può esistere senza l’altro, avendo la capacità di mutarsi l’uno nell’altro.

La dottrina dei quattro elementi -Fuoco, Aria, Acqua, Terra- è una rappresentazione simbolica e gerarchicamente ordinata.

Essi sono la vita stessa.

 

 

Un momento di Poesia per Noi di e da Chiara Munaro

Chiara Munaro

Sono una ragazza che ama la tranquillità. Amo leggere dai libri ai fumetti ed ascoltare musica. Sono una scrittrice per lo più di poesie ma mi diletto anche con altro. Spero che i miei scritti vi possano piacere

3 Comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *